Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Incidente Stradone Asi: Marco Palma non ce l'ha fatta. Poco fa la notizia della morte

Patrica

Marco Palma non ce l'ha fatta. La notizia della sua morte è piombata poco fa sulla comunità di Patrica, dove viveva con la famiglia, ma anche sui tanti amici, sui colleghi volontari della Croce Rossa con i quali condivideva da anni l'amore per la solidarietà e l'amore per il prossimo, sulle centinaia di conoscenti che in questi giorni hanno pregato per lui. 

Cinque giorni di agonia

L'uomo è morto dopo cinque giorni di agonia dal terribile incidente in cui è rimasto coinvolto. Le condizioni di Marco Palma, 55 anni, residente a Patrica, erano apparse subito disperate. La sua vita era appesa a un filo, attaccato ai macchinari e ai respiratori artificiali. Il volontario della Croce Rossa, che lavorava per una pasticceria di Frosinone per la quale curava in particolare le consegne, era ricoverato da lunedì scorso al policlinico "Agostino Gemelli" di Roma, dove era in coma farmacologico.
I familiari, gli amici e tutte le persone che lo hanno conosciuto hanno sperato fino all’ultimo momento che potesse reagire, ma le ferite riportato erano troppo gravi. Tutti lo ricordano come una persona dal cuore grande, sempre disponibile, altruista, dedito al lavoro e alla famiglia.

La ricostruzione

L’incidente si è verificato lunedì scorso all’incrocio in località “Tomacella” sullo stradone Asi. Marco Palma viaggiava su un furgoncino, quando per cause al vaglio degli agenti della polizia stradale intervenuti sul posto, si è verificato lo scontro con una Volkswagen Polo condotta da un trentacinquenne di Ceccano. Le condizioni del cinquantacinquenne sono apparse subito disperate. I medici ne hanno deciso il trasferimento in una struttura più attrezzata della capitale con un'eliambulanza. Anche il conducente dell’auto ha riportato serie ferite ed è stato trasportato, anch'egli in eliambulanza, all’ospedale “Umberto I” di Roma, ma la sua vita non è in pericolo.

Sotto inchiesta la funzionalità del semaforo

La dinamica dell’incidente, come detto, è al vaglio degli agenti della polizia stradale di Frosinone, che stanno appurando anche la corretta funzionalità del semaforo che regola l'incrocio dove si è verificato l'incidente, nell’ultimo periodo spesso fuori uso.

Domani dovrebbe essere fissata la data dei funerali. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400