I lavori di rifacimento del manto stradale in via Pratillo hanno rappresentato la classica goccia che fa traboccare il vaso. Per alcuni residenti di via Maria si è trattato dell’ennesimo affronto da parte dell’Amministrazione comunale, "che continua ad ignorare le vere emergenze".
"Davvero - sostengono - non riusciamo a capire come sia stato possibile accostare la parola priorità a via Pratillo. E allora via Maria cos’è? Sono trent’anni che non si interviene e i risultati sono gli occhi di tutti: le buche si sono trasformate in vere voragini e la situazione è destinata a peggiorare, considerata la mole di traffico che ogni giorno interessa l’arteria. Forse, infatti, qualcuno dimentica che le centinaia e centinaia di auto che ogni giorni escono dalla superstrada l’attraversano per entrare nel capoluogo, senza contare i mezzi pesanti".