Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Sisma, gemellaggio con S. Severino Marche: consegnati beni di prima necessità

Ferentino

Un gemellaggio nato in occasione del sisma che colpì l’Italia centrale nel 1997, quando tra le prime associazioni a portare il sostegno e l’aiuto alle popolazioni di San Severino Marche fu proprio l’Avis di Ferentino.

Da Ferentino partirono automezzi con aiuti di prima necessità, dalla pasta ai vestiti fino ai generi sanitari e igienici, attraverso il coordinamento dell’Amministrazione comunale di allora guidata dal sindaco Francesco Scalia e con il fattivo contributo dell’assessore Anna Coppotelli, la quale con l’Avis di Ferentino del presidente dott. Gabriele Neroni organizzarono quella eccellente spedizione. Quel gesto di amicizia fu sancito con un gemellaggio ufficiale all’inizio del 1998. Un legame che ha mostrato di nuovo la sua forza in questi giorni, proprio in occasione del nuovo terremoto che purtroppo ha devastato l’Italia Centrale.

Una colonna mobile è partita da Ferentino nello scorso fine settimana per portare a San Severino Marche il materiale, indumenti, alimenti, beni di prima necessità e giocattoli per bambini, raccolti attraverso le associazioni cittadine, il coordinamento del Comune e la generosità della gente.

A consegnarli direttamente al sindaco della città marchigiana Rosa Piermattei, il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo, insieme al vicesindaco Luigi Vittori, al responsabile dei servizi sociali comunali Marinella Marinelli, con la collaborazione della XV Comunità Montana Valle del Liri dell’associazione Torrice Insieme Rinasce con Angelo Palmieri, l’avvocato Santangeli e Giovanni Mastronardi, del Comune di Isola del Liri con il Sindaco Vincenzo Quadrini, l'assessore Francesco Romano, Monica Mancini, Salvo Piccinini, Angela Gabriele, l’Istituto Comprensivo Garibaldi e le scuole materne, dell’associazione San Domenico Guardie zoofile di Sora con Federico Patrizi, dell’Associazione Litaa, dell’ Associazione giovani all’opera Missionari dei negozianti di Isola del liri, dell’associazione donatori di sangue Policlinico di Roma est con Anna Mariani e Costanza Pamphili, dell’Avis comunale di Paliano, dell’Avis comunale di Fiuggi, dell’Aver di Ferentino, della polizia penitenziaria della casa circondariale di Frosinone con Cristina Celani, del Circolo Ambientale Guardie Zoofile,  di Murri distribuzione, di Aroma di Roma, della Cartoplastica, di Laura Collalti, Arduini Sordi, dell’Istituto alberghiero di Fiuggi, del Conad margherita di Ferentino

“Credo sia un dovere in queste circostanze mettersi a disposizione di chi sta vivendo un dramma come quello del terremoto – ha dichiarato il sindaco Antonio Pompeo – questo è il senso reale di un gemellaggio, fondato sull’amicizia e sulla solidarietà”.

“Abbiamo voluto testimoniare concretamente la vicinanza ai nostri amici di San Severino Marche, al sindaco Piermattei, grazie alla solidarietà dei nostri cittadini e di quelli di alcuni comuni del territorio. E’ proprio la solidarietà infatti, lo strumento per superare momenti del genere. Una grande emozione, infine, la consegna dei giocattoli ai bambini della cittadina marchigiana”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400