Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Le corde dell'acustica risuonano in piazza Mazzini. Buona la prima della rassegna

Ferentino

Che potesse essere un inizio straordinario si era già percepito prima di sedersi e rimanere affascinati dalla musica, dagli arrangiamenti, dai suoni, diventati un tutt'uno con gli artisti di fama internazionale. Prima di raggiungere piazza Mazzini si udiva il suono, sempre più intenso, più coinvolgente, arrivato anche a quanti per la prima volta hanno assistito alla rassegna. Una rassegna che a Ferentino e' diventata un appuntamento fisso dell'estate. Protagonista la chitarra acustica e tutti gli artisti che fanno della loro passione la loro vita. E su quel palco, i musicisti arrivati da ogni dove dell'Italia e del mondo, riescono a "catturare" l'attenzione del pubblico. Lo hanno dimostrato già ieri sera, nella prima serata della quattordicesima edizione di Ferentino Festival acustica. Buona la prima dell'evento promosso dall’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Pompeo, dalla Pro Loco presieduta da Luigi Sonni, dall’associazione Ferentino Artistica, organizzatrice insieme all’Associazione Compl8. Direttore artistico Giovanni Pelosi, al quale Fabio Podagrosi ha dato un grande aiuto per l’organizzazione dell’evento. Un evento gratuito dove sonorità, forme musicali e compositive coniugano le esperienze più diverse. Questa sera il secondo appuntamento, sempre alle 21, spazio alla chitarra acustica e alle nuove tendenze con Nazzareno Zacconi, con Reno Brandoni e Gavino Loche alla chitarra e il tedesco Peter Finger sempre alla chitarra.

Tra gli attesi artisti anche Vittorio De Scalzi, fondatore dei New Trolls che si esibirà con Andrea Maddalone alla chitarra. Sabato risuoneranno le corde della chitarra acustica di Gabriele Posenato, di Francois Sciortino direttamente dalla Francia, l’irlandese Darragh O’ Neill. Tra i nomi noti anche Marco Ferradini e Riccardo Zappa. La rassegna si concluderà domenica prossima con le esibizioni di Raf Q, Dario Fornara, Giorgio Cordini e il quartetto di chitarra, banjo, percussioni, contrabbasso e voci con Musica da ripostiglio.

Oggi pomeriggio alle 17 presso il Palazzo Consolare, un incontro gratuito con gli insegnanti di ScuolacusticA. Previsto dal corso di studi di ScuolacusticA, pensato e studiato da Daniele Bazzani per chi volesse affrontare uno studio indirizzato al raggiungimento di obiettivi concreti sulla chitarra acustica fingerstyle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400