Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Cortometraggio sul bullismo, tra i protagonisti giovani studenti

Ferentino

Procede all’Itis Morosini la lavorazione del cortometraggio Cyberbull, scritto e diretto da Fernando Popoli, che completa il percorso formativo del progetto: “Cinema, che passione”, il corso sul linguaggio del cinema, organizzato dall’associazione culturale Atelier Lumiere e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Regione Lazio. Girate le terribili scene di bullismo, postate subito in internet. Scene girate a Ferentino e a Fiuggi. "Bravissimi i protagonisti, i giovani Davide Valeriani, nel ruolo del bullo, Isabella Tancau, la ragazza contesa, e Lorenzo Piccirilli, la vittima designata - sottolinea Popoli - Splendida, Eleonora Tiberia, attrice di teatro e di cinema ciociara, nel ruolo della professoressa, ottimo Fabrizio Vona, professionista in grande ascesa, nel ruolo dello psicologo, ed Eva Merolla, la madre del bullo, una recente e promettente scoperta di sicuro avvenire che ha reso uno straordinario personaggio. In gran forma anche Massimo Sergio, nel ruolo del preside, conosciutissimo attore e giornalista frusinate. Il delicato tema trattato, la storia di sicuro interesse per i giovani e la composizione degli attori preludono un interessante percorso al film che sarà distribuito sulle piattaforme di video sharing, editato in dvd Full Hd, presentato ai festival internazionali, ai concorsi e a tutte le manifestazioni sulla lotta al cyber bullismo, così diffuso e inquietante ai giorni d’oggi, al quale va posto un forte argine sociale e psicologico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400