Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Veronica Virgili riabbraccia il suo mare e torna a scuola con un cuore pieno di gioia

Ferentino

In pochi mesi ha affrontato giorni che sembravano bui e altrettanti che sono stati pieni di gioia ed emozioni. In tutto questo periodo, però, non l'hanno mai abbandonata i suoi punti di forza: il sorriso, il coraggio e la determinazione. Tre ingredienti che hanno fatto si', insieme alla professionalità dell'equipe medica dell'ospedale "Bambino Gesù" di Roma, all'amore della sua famiglia, al gesto di altruismo di persone conosciute e allo sguardo del Cielo, di tornare subito a riprendere in mano la sua vita. Domani sarà un altro giorno di emozioni per Veronica Virgili, la sedicenne a cui è stato trapiantato per la prima volta al mondo su un paziente della sua età, un cuore magnetico artificiale in attesa di quello vero arrivato, fortunatamente, pochi giorni dopo. Tornerà, infatti, a scuola. Riabbraccerà i compagni, i docenti e il direttore dell'Agenzia provinciale Frosinone Formazione; tutti loro, come tanti amici, parenti, vicini di casa e conoscenti, che non le hanno mai fatto mancare il sostegno, organizzando anche una sfilata di moda in suo onore e durante la quale ha sfilato il fratello Riccardo. Un'altra emozione l'ha vissuta giorni fa andando a camminare sulla spiaggia, toccando la sabbia, davanti al suo mare. L'unico momento di sconforto in questi mesi e' stato dovuto proprio al timore di non poter tornare presto al mare, lei che ama tanto nuotare, ma i dottori l'avevano subito rassicurata. Oggi tanti altri sorrisi sul volto di Veronica. Quei sorrisi che riempiono il cuore di tutti i suoi cari.
La vita della giovane ferentinate era appesa a un filo nel mese di dicembre. È stata ricoverata nella struttura della capitale dove le è stato impiantato per la prima volta al mondo un marchingegno magnetico denominato HeartMate3. Il cuore che ha strappato Veronica alla morte. L’intervento è stato eseguito, come soluzione ponte, sulla ragazza che soffriva di miocardiopatia dilatativa severa. Dopo 4 giorni e' arrivato un cuore compatibile. Un mese fa e' tornata anche a casa e per il suo rientro e' stata organizzata una bellissima festa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400