Un falco sparviero  è stato trovato in contrada Volla a Piedimonte S. Germano colpito da un fucile. A scoprire l'animale di specie protetta è stato un cittadino del centro cassinate.

Le sue condizioni sono disperate. La sezione Enpa di Cassino, coordinata dal presidente Massimiliano Di Cicco, si è subito mobilitata facendo di tutto per salvare l’esemplare. I pallini che lo hanno ferito sono ben evidenti sull’ala destra in intersezione corpo e zampa e hanno provocato conseguenze irrimediabili che comprometteranno la sua vita nell’habitat naturale, ma anche la sua sopravvivenza in voliera appare purtroppo remota. Tutto dipenderà dall'evoluzione nelle prossime ore.