Un amaro risveglio per gran parte dei cittadini di Cassino. Da questa mattina dai rubinetti non esce un goccio d'acqua, in particolare nella zona che va da via D'Annunzio a via Zamosh. Disagi nelle abitazioni,  soprattutto dove ci sono anziani e bambini, e disagi nelle attività commerciali per l'improvvisa rottura di una conduttura.

In questo momento gli operai del comune sono impegnati in via Enrico De Nicola per provare a risolvere il guasto nel più breve tempo possibile e riaprire l'acquedotto, momentaneamente chiuso. Un disagio che sembra una maledizione all'indomani del verbale con cui il commissario ad acta ha ceduto gli impianti idrici ad Acea Ato 5.

- Foto Alberto Ceccon -