Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Rapina in centro: i carabinieri recuperano il bottino

Cassino

Recuperata la refurtiva dell'ingente colpo messo a segno da due rapinatori in azione, stamattina, alla Banca Popolare di Novara. Attimi di autentico terrore quelli vissuti da clienti e dipendenti che si sono trovati "faccia a faccia" con i delinquenti. Sono entrati intorno alle 12.30  con il volto coperto da una calzamaglia e armati di taglierino. Hanno minacciato i presenti e si sono fatti consegnare da un cassiere la somma contante di 23.000 euro circa, consistente in banconote di vario taglio, generando il panico tra gli impiegati ed i clienti, che attoniti, assistevano alla scena.

Impossessatisi della busta contenente il denaro, i due sono usciti di corsa dalla Banca, salendo a bordo di un’autovettura parcheggiata nei pressi dell’Istituto di Credito. 

Immediato il piano anti-rapina:  le principali arterie della città di Cassino e  le possibili via di fuga sono state "bloccate". Così, in brevissimo tempo, in una strada della zona industriale di Cassino, i Carabinieri della compagnia di Cassino hanno fermato uno degli autori del colpo: un cinquantaseienne campano che ha tentato, invano, la fuga. L'uomo è stato arrestato mentre i militari sono riusciti a recuperare 22.700 euro. La refurtiva è stata riconsegnata all'istituto mentre è caccia al complice. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400