Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

A scuola per parlare di corretta alimentazione e obesità infantile

Roccasecca

Fa ancora centro l’associazione “Viviamo Roccasecca”, ormai una garanzia in fatto di organizzazione di manifestazioni di successo. L’evento che si è svolto nella scuola media San Tommaso D'Aquino a Roccasecca scalo, in collaborazione con il progetto Nutribus dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma e l’Istituto Omnicomprensivo locale, ha approfondito il tema dell’obesità infantile.

Oltre ai ragazzi della scuola, hanno partecipato numerosi anche i genitori. Un convegno illustrativo e didattico che ha visto come relatori la pediatra Paola Martini; il responsabile della U.O. di Educazione alimentare al Bambino Gesù di Roma Giuseppe Marino; il medico nutrizionista della Asl di Frosinone Enrico Straccamore e la dirigente scolastico dell’Istituto Fernanda Carbone.

Il programma della manifestazione ha previsto, nella mattinata, uno spazio di approfondimento rivolto in particolare ai ragazzi dal titolo “La prevenzione inizia dai bambini: come mangiare bene insieme”. E i giovani studenti hanno mostrato di gradire le informazioni offerte dai professionisti e dai medici. Stesso apprezzamento per la parte seminariale rivolta alle famiglie, dal titolo “Informare i genitori per vivere meglio”: tante le domande rivolte ai medici, che hanno cordialmente offerto i loro consigli.La giornata si è conclusa con la distribuzione dei prodotti tipici locali, nel solco dei canoni indicati dalla corretta alimentazione.

“Un ringraziamento a tutti i professionisti che hanno partecipato all’evento - hanno dichiarato dall’associazione “Viviamo Roccasecca” - si è trattata di una bellissima mattinata, in cui sono state messe a disposizione sia dei ragazzi che delle loro famiglie utilissime informazioni sul tema della giusta alimentazione. Un ringraziamento anche alla dirigente Carbone per averci ospitato. Ancora una volta possiamo ritenerci soddisfatti perché l’evento ha colto nel segno, a dimostrazione che quando si mette al centro la qualità, i risultati arrivano”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400