Una giornata emozionante e coinvolgente. Così il presidente dell’associazione italiana Persone Down di Frosinone Cosmo Brunesi ha commentato la partecipazione alla giornata organizzata dalla Presidenza della Repubblica in collaborazione con le associazioni maggiormente rappresentative a livello nazionale delle disabilità intellettive.

Si tratta della prima uscita pubblica della neonata associazione provinciale che ha sede proprio a Pontecorvo. E l’occasione per il debutto ufficiale è stata delle più importanti. L’iniziativa organizzata al Quirinale ha  avuto come obiettivo quello di accendere i riflettori sulle condizioni di vita, le opportunità e i diritti, ma anche le discriminazioni, che riguardano in Italia oltre 2 milioni di persone, ancora troppo spesso relegate all’invisibilità.

E a prendere la parola sono stati i massimi esponenti istituzionali, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al ministro della salute Beatrice Lorenzin. Particolarmente soddisfatto il presidente dell’associazione italiana Persone Down di Frosinone Cosmo Brunesi che ha affermato: “E’ stata una giornata molto emozionante e coinvolgente – ha affermato il presidente Brunesi – Il problema che molti di noi si pongono spesso è il “dopo” quando noi genitori non ci saremo più. Devo dire che sono rimasto molto colpito dagli interventi che sono stati fatti. Spero davvero che quello che hanno annunciato possa realizzarsi”.