Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Le cartoline "speciali" degli studenti del primo circolo

Cassino

Una cartolina speciale. Spedita da alunni altrettanto speciali del primo circolo. È la mattinata che si è vissuta ieri nell’ufficio postale del Colosseo con gli alunni delle medie e della quarta e quinta elementare, le docenti accompagnatrici e il direttore di sede che ha risposto alle domande incessanti e alla curiosità dei più piccoli. A loro ha donato anche libri.
Una “festa” ritagliata grazie a un gesto semplice. E stamattina si replica.
Il progetto ha una sfida ambiziosa ed è tutta racchiusa nel titolo “Conosci la tua città, vivila”: educare all’autonomia. Perché trascorrere un’esistenza autonoma non significa non chiedere mai aiuto, ma vuol dire soprattutto riconoscere i propri limiti e sapere a chi rivolgersi in caso di necessità. È lo spirito che ha animato l’Istituto Comprensivo Cassino 1 che ha scelto di rendere protagonisti tutti gli alunni, in particolare i diversamente abili o con svantaggio socio-culturale, in continuità tra scuola primaria e scuola secondaria di 1° grado. In sostanza si vogliono potenziare le autonomie personali e sociali dei giovanissimi, soprattutto le capacità di comunicare e sviluppare competenze. L’autonomia, la possibilità di muoversi e di usufruire dei servizi della propria città - di quella in cui si vive o si studia - è fondamentale per poter affrontare il percorso di vita.

Diverse le tappe: dopo un pranzo trascorso in pizzeria, dove bambini e ragazzi hanno autonomamente gestito il momento del pasto, si è passati alle Poste con l’invio di una cartolina. Ma nuove sfide si profilano all’orizzonte: dalla visita alle forze dell’ordine al viaggio in treno.

Foto Alberto Ceccon

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400