La protesta è scattata ieri sera in via Mainarde. Trenta mamme hanno bloccato una strada con dissuasori mobili per dire "basta alle promesse". 

Secondo le mamme infuriate l'Amministrazione avrebbe garantito l'installazione di dissuasori nel quartiere Colosseo finito già al centro di discussioni accese in tema di sicurezza. Il tratto in questione, infatti, risulterebbe particolarmente insidioso, con auto che sfrecciano senza ritegno, a pochi passi da una scuola primaria. Oggi l'incontro con l'Amministrazione per avere un chiarimento. 

A far desistere le mamme il comandante della Stazione dei carabinieri di Cassino che ha riportato la calma.