Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

"Furbetta" dell'immondizia incastrata da una bolletta

Castrocielo

Getta immondizia in una strada poco trafficata di Castrocielo, ma viene incastrata da una bolletta.

Protagonista una donna residente a Roccasecca che nel pomeriggio di domenica ha abbandonato dieci sacchi di immondizia in via Rusciano, nella campagna castrocielese. Per lei una multa da 500 euro e una denuncia alla Procura della Repubblica.

A risalire all’identità del “furbetto” la caparbietà della polizia municipale - il maresciallo Silvio della Torre e l’agente Serafina Vernile - che come dei perfetti investigatori hanno rovistato nelle buste abbandonate a caccia di indizi.

L’attenzione degli agenti è stata attirata da dei pezzetti di carta strappati a mano. Una volta messi insieme i pezzi, la sorpresa: si trattava di una bolletta con scritto proprio l’indirizzo del proprietario dei rifiuti. E lì è scattata la multa e la denuncia.

"Ci spiace continuare ad assistere ad abbandoni incontrollati di rifiuti sul territorio di Castrocielo lungo le vie di transito - ha affermato il sindaco Filippo Materiale - Quando tutto il personale addetto all’igiene pubblica fa di tutto e si adopera per tenere il sempre paese pulito e presentabile. Ci spiace poi assistere a questi scempi compiuti da gente senza scrupoli, che per di più si permette di partire da fuori paese per venire nel territorio di Castrocielo a depositare i propri rifiuti. Siamo inflessibili nell’applicare le sanzioni previste nessuno sconto per chi abbandona i propri rifiuti causando un grave danno all’intera comunità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400