Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Arie barocche nell'aria, di scena al Teatro Olimpico

Segni

"Arie barocche nell'aria”, al teatro Olimpico in scena alle ore 21 fino al 16 ottobre, si è aperta la stagione dell'Accademia Filarmonica Romana, che ospiterà nella sala Casella il concerto di beneficenza per il “Bambino Gesù” del Comitato di Quartiere “Piazza Risorgimento” di Segni. Lo spettacolo, novità in prima assoluta, di danza acrobatica fusa nel canto: musicisti, danzatori-acrobati e cantanti saranno insieme sul palco, senza alcuna separazione, per far rivivere quel “teatro delle meraviglie” che fu il periodo barocco. La parte musicale sarà affidata al Roma Barocca Ensemble, formazione apprezzata e specializzata nel repertorio del Sei-Settecento diretta da Lorenzo Tozzi, che si avvarrà delle voci del soprano Susanne Bungaard e del sopranista Angelo Bonazzoli. Dalle arie della Serva padrona di Pergolesi, al ‘diabolico’ Trillo del diavolo di Tartini, passando per l’Orfeo di Monteverdi, celebri pagine strumentali e vocali di Vivaldi, e alcune rarità del Seicento. Lo spettacolo di danza acrobatica e physical theatre di Emiliano Pellisari e della sua NoGravity Dance Company, con la fantasia di originali e sorprendenti coreografie, eleganza dei costumi e sul palco Mariana Porceddu che daranno vita a uno spettacolo cross-over. I protagonisti di “ARIA” saranno generatori di illusioni non meno spettacolari, ma rigorosamente dal vivo e su un palcoscenico reale, laboratorio per incredibili meraviglie. Continua dunque, e si concretizza in questa nuova avventura, lo studio di Pellisari sul teatro fantastico rinascimentale e sulle invenzioni meccaniche seicentesche capaci di incantare le platee dei teatri di tutto il mondo tutta Europa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400