Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Disagio per una famiglia che ha la casa invasa di liquami: una soluzione fai da te

Anagni

Villaggio Ater di Via Pistone Tofe, liquami in libera uscita. Non è la prima volta che il “quartiere delle Case Popolari” per antonomasia, faccia parlare di sé per gravissimi problemi igienici ed ambientali. Dire che stavolta si sia superato il segno, non è assolutamente esagerato.

La storia

Sono mesi che l’impianto di scarico fognario di una palazzina, un fabbricato tra i più vetusti, non funzioni a dovere. Gli occupanti degli alloggi collegati alla colonna di scarico si ritrovano periodicamente con la casa allagata dai liquami, una situazione che si fatica a descrivere per decenza. Nei giorni, al ripetersi dell’inquietante fenomeno, e col rischio concreto dell’insorgere di malattie, l’inquilino dell’alloggio più colpito ha fatto ricorso ad una soluzione discutibile ma da ultima ratio. Al motto di “a mali estremi, estremi rimedi”, il capofamiglia ha staccato la porzione di tubo discendente in pvc, agganciandola ad una tubazione volante che, dopo un percorso aereo, finisce per liberare i liquami fognari all’aperto. Tra mota, sporcizie e ratti che sembrano godere della terribile situazione, gli odori nauseabondi offrono uno spettacolo di sconcezza senza eguali, e addirittura non si escludono, da parte delle numerose vittime della situazione, azioni eclatanti. Alle segnalazioni dagli esiti inconcludenti faranno intanto seguito specifiche e circostanziate denunce, ed il sindaco di Anagni massima autorità sanitaria locale, non potrà non adottare provvedimenti pesanti a carico dei responsabili. Una storia tanto assurda quanto vera, le foto ne sono prova certa. Ora si vedrà se dopo questo gesto qualcosa accadrà nella manutenzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400