Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Eco Quiz il concorso tra ente e De Vizia premia gli studenti

Anagni

Questa mattina il sindaco Fausto Bassetta ha premiato gli studenti vincitori della gara Eco Quiz indirizzata alle scuole secondarie di I e II grado nell'ambito del progetto di Educazione ambientale voluto dall'amministrazione comunale di Anagni in collaborazione con la società De Vizia Transfer che cura il servizio di igiene urbana.

Il sindaco ha sottolineato, in un breve intervento, l'importanza della cura dell'ambiente, rilevando come sia necessario che nelle scuole vengano promosse iniziative finalizzate alla sua tutela.  Presente anche l'assessore Alessandra Cecilia e un rappresentante della società De Vizia. Per un mese, con l'Eco Quiz gli studenti anagnini si sono sfidati con un gioco educational tramite un'App mobile scaricata su telefoni cellulari e computer, circa le proprie conoscenze nel campo della sostenibilità ambientale. 

Il vincitore assoluto è Chiara Tagliaboschi del Liceo Linguistico “Regina Margherita” con 446.856 punti; il vincitore  delle scuole superiori è Vasile Sula dell'Istituto di istruzione superiore “Guglielmo Marconi” (punteggio 426.963); il vincitore delle scuole medie è Valerio Isufi del convitto “Regina Margherita” (punti 356.658). I tre studenti sono stati premiati con un tablet nella Sala della Ragione dove si è tenuto succesisvamente il workshop “Come suona il caos” sulla costruzione di strumenti realizzati con materiali riciclati. Si è trattato di un incontro a metà tra la performance e il laboratorio con la presenza dell'artista campano Capone che ha raccontato, ai numerosi studenti presenti in sala, come i suoi strumenti sono nati dal caos dei rifiuti che si trovano in casa e in strada. Il suo repertorio è stato molto apprezzato dagli studenti. Il progetto di Educazione ambientale ha incluso anche iniziative per le scuole primarie con le rappresentazioni teatrali tenute da due attori nelle vesti dei personaggi-simbolo Capitan Eco e Luigi Spreco. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400