Il ciclo di informazione ai giovani si concluderà domani. In alcune scuole è intervenuto il sindaco Fausto Bassetta, che ha ricordato agli studenti l’importanza della tutela ambientale e li ha esortati ad impegnarsi in prima persona con l’obiettivo di vivere in un mondo più pulito. <E’ importante anche impegnarsi  in questo gioco – ha sottolineato Bassetta – che  permetterà ai giovani delle scuole anagnine di imparare in modo divertente>. 

Ad illustrare l’Eco Quiz è stato Carlo Furno della società Achab Med che cura la comunicazione della De Vizia: si tratta di una vera e propria gara tra studenti,  con tablet come premi finali che andranno ai ragazzi più bravi. La gara inizierà giovedì 7 aprile e si concluderà il 9 maggio. I giovani avranno a disposizione una App sviluppata con le caratteristiche del gioco educational: si gioca per misurare e migliorare le proprie conoscenze nel campo della sostenibilità ambientale attraverso un quiz a risposta multipla. Le domande verteranno su: raccolta differenziata e riciclo dei rifiuti; consumo consapevole; risparmio energetico ed energie rinnovabili; emissioni di CO2 e mobilità sostenibile; ecomix. 

Questi gli obiettivi del progetto, studiato nell'ambito della campagna di sensibilizzazione e comunicazione ambientale voluto dall'amministrazione comunale di Anagni: mettere a disposizione dei giovani uno strumento innovativo per sensibilizzare alle tematiche ambientali; rivolgersi a una fascia di target mirata; arricchire con un prodotto educational i tradizionali metodi di studio.