Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Week-end all'insegna del Fai, la città si prepara all'invasione dei turisti

Anagni

Sono state presentate, nel corso di una conferenza stampa tenuta nella Sala Gialla del Comune, le Giornate Fai Primavera che interesseranno la città di Anagni sabato 19 e domenica 20 marzo.

Hanno partecipato, per il Fondo Ambiente Italiano, la delegata di Frosinone Giuliana Marsella, la vice presidente Franca Pacioni Pompeo, Alessandra Di Legge, Simonetta Pacioni, Silvia Ramieri, i Giovani Fai. Per l'amministrazione comunale, il sindaco Fausto Bassetta e gli assessori Simona Pampanelli e Alessandra Cecilia. Le Giornate Fai, che approdano ad Anagni dopo Arpino e Ferentino, prevedono l'apertura straordinaria di cinque siti: I Grottoni della Cattedrale, le Sostruzioni Sillane, le Cantine di Palazzo Gatti, gli Arcazzi, la chiesa di San Pietro in Vineis. Il sindaco e l'assessore Pampanelli hanno sottolineato l'importanza della iniziativa, finalizzata alla conoscenza di siti poco noti, come è nella filosofia del Fai, ma anche di tutta la cttà. Oltre alle visite guidate nei cinque punti individuati, infatti, l'amministrazione comunale ha organizzato iniziative collaterali: mercatini, conferenze, mostra fotografica, stand enogastronomici, un concerto jazz, un evento sportivo e altro, mettendo a disposizione dei turisti il servizio navetta gratuito. Guide di eccezione saranno gli studenti dei Licei classici di Anagni, Cassino e Frosinone (gli Apprendisti Ciceroni). I punti informazione Fai saranno quattro (Piazza Innocenzo III, Portico comunale, Giardino di Piscina e Convitto Principe di Piemonte), limitrofi ai monumenti da visitare. Durante la conferenza stampa sono intervenuti anche Luca Pierron (presidente del Comitato 800 anni Innocenzo III) e lo storico anagnino Tommaso Cecilia. La delegata Marsella ha definito le Giornate Fai Primavera <una grande festa dedicata alla cultura, sostenuta anche da un enrome battage pubblicitario attraverso la Rai, per insegnare agli italiani, come affermato anche dal presidente nazionale Carandini "come salvare l'Italia">.Il sindaco Fausto Bassetta e l'assessore Pampanelli hanno ringraziato il Fai per aver scelto Anagni come protagonista di questa importante iniziativa che permetterà di far conoscere la città agli appassionati dell'arte e della cultura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400