Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

L'educazione e promozione della differenziata entra nelle scuole

Anagni

Il Comune di Anagni, in collaborazione con la società De Vizia Transfer che è responsabile del servizio di igiene urbana, porta l’educazione ambientale nelle scuole cittadine. Si tratta di due progetti per la promozione della raccolta differenziata e della sostenibilità ambientale nel territorio.

 

L’obiettivo è quello di sensibilizzare i più giovani sulle tematiche ambientali con un approccio adatto alla loro età, esattamente con spettacoli teatrali e gare didattiche tramite cellulari e computer. Le due iniziative sono state illustrate ai dirigenti scolastici, nella sala conferenze della biblioteca comunale “A. Labriola”, da Carlo Furno della società Achab che cura la comunicazione di De Vizia. Per le scuole primarie è prevista l’iniziativa “Eco Teatro”: spettacoli con attori esperti di ambiente al fine di coinvolgere i più piccoli, che conosceranno così i personaggi simbolici contrapposti Capitan Eco e Luigi Spreco e potranno imparare il valore del rispetto dell’ambiente e del risparmio energetico attraverso divertenti  avventure di pirati. Per le scuole secondarie di primo e secondo grado è stato predisposto l’Eco Quiz: gli studenti potranno scaricare un’App e sfidarsi tra di loro, o tra classi, rispondendo a domande sulla sostenibilità ambientale così da misurare e migliorare le loro conoscenze. Per i ragazzi più bravi  ci saranno numerosi premi che, al termine della gara didattica, saranno consegnati durante una cerimonia in programma al Comune di Anagni.  Le iniziative coinvolgeranno oltre 2.000 alunni e studenti. <Questi progetti – ha spiegato l’esponente di Achab durante l’incontro con i dirigenti scolastici – sono stati richiesti dall’amministrazione comunale nell’ambito di una più vasta campagna di sensibilizzazione sull’importante tema della raccolta differenziata rivolta ai cittadini, per i quali a breve sarà anche disponibile un’App dedicata per essere tenuti al corrente di orari e modalità del “porta a porta” >. <Riteniamo molto importante – dichiara il sindaco Fausto Bassetta – portare nelle scuole, quindi tra quelli che saranno i cittadini di domani,  iniziative che possano favorire un corretto rispetto dell’ambiente. Ringrazio i dirigenti scolastici che hanno aderito ai progetti proposti  e auguro buon divertimento agli alunni e agli studenti che parteciperanno>. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400