Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Tentò di sfregiare una ventenne con l'acido, l'uomo resta in carcere

Colleferro/Segni

È stato arrestato dai Carabinieri un 32enne, italiano, che ha tentato di aggredire una amica gettandogli acido muriatico. A seguito di una segnalazione di aggressione, i Carabinieri della Stazione di Colleferro sono intervenuti in piazza Largo Boccaccio, dove hanno trovato una giovane donna, in stato di agitazione, che pochi minuti prima era stata vittima di un’aggressione da parte di un uomo, suo conoscente, di 32 anni.

 

Ai militari la donna ha raccontato che l’aggressore, probabilmente a seguito di una delusione sentimentale con una sua amica, l’aveva ingiuriata e, brandendo tra le mani una bottiglia di acido muriatico aperta, aveva cercato di attingerla sul corpo. Solo la presenza di altri ragazzi, nelle immediate vicinanze, ha fatto desistere l’uomo nel suo intento criminale, che si è così dato alla fuga.I militari hanno effettuato dei controlli nella zona che hanno permesso di rintracciarlo a poca distanza dal luogo dell’aggressione rinvenendo e sequestrando anche la bottiglia di acido. Dopo l’arresto il 32enne è stato condotto presso il carcere di Velletri e nella  mattina di ieri l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto con la misura cautelare in carcere. Ricordiamo che l'episodio è avvenuto lo scorso 31 gennaio e che, in merito, si era anche pronunciato il vice sindaco di Colleferro Diana Stanzani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400