Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Il tifo giallazzurro si unisce
Nasce il Centro Coordinamento

Frosinone Calcio

Il tifo giallazzurro si unisce e cresce, si struttura e offre alla società e alla squadra un supporto ancora maggiore. Un obiettivo reso possibile grazie alla nascita del primo Centro di Coordinamento dei Club del Frosinone calcio. Il battesimo si é svolto stasera alle 20.30 nei locali del Club Fedelissimi di Castelmassimo di Veroli, sulla via Maria. Ne fanno parte dieci Club in rappresentanza dei Comuni di Veroli, Torrice, Ferentino, Vallecorsa, Castro dei Volsci, Alatri (due), Giuliano di Roma, Piglio e ovviamente Frosinone (due). Presidente é stato in precedenza eletto Massimetto Armellini, figura storica del tifo giallazzurro.  

Centinaia le persone presenti all'evento, al quale hanno preso parte tutti i calciatori del Frosinone, il mister Stellone e il direttore generale Salvini. Questi ultimi due sono stati premiati con targhe e sculture dal neonato Centro di Coordinamento, mentre al termine il capitano per eccellenza,  Alessandro Frara, ha tagliato una grande torta giallazzurra che é poi stata offerta a tutti. 

Toccante il momento in cui é stato proiettato un video che ha illustrato prima il grande tifo della Curva Nord e poi la storia di Alessandra Iannarili, oggi 17enne e dall'età di tre mesi affetta da una gravissima e rarissima malattia genetica.

"Aiutarla a curarsi - ha dichiarato Armellini - sarà il primo impegno del nostro Coordinamento che punterà molto proprio sul sociale". 

In merito, il direttore generale Salvini ha proposto di utilizzare le 25 maglie dei giocatori, inizialmente destinate ai singoli Club, per una sorta di asta per raccogliere fondi per Alessandra. I calciatori hanno quindi autografato le maglie che dai prossimi giorni saranno messe in vendita. Mentre i calciatori, primo Soddimo, hanno avviato una sottoscrizione.  

Quanto al Coordinamento, Salvini ha dichiarato: "Questa struttura é có che ci mancava, si tratta di un altro passo in avanti, grazie ad essa saremo ancora piú grandi". 

Armellini ha invece evidenziato l'importanza dell'unità del tifo "che - ha rimarcato - ci permetterà di vincere battaglie sportive sempre piú importanti". 

(Ampio servizio nell'edizione di domani, 30.10.2015)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400