Una tradizione che si rinnova di anno in anno. Un evento che non delude le aspettative, una manifestazione che piace, appassiona, incuriosisce e affascina. E poi ci sono loro, i protagonisti, i cavalieri pronti a centrare l’anello, sorretto da un “saraceno”. Oggi pomeriggio una nuova edizione, la quattordicesima e un giovane vincitore. Trionfatore del Palio di San Pietro Celestino è stato Pierfrancesco Coppotelli abbinato a Porta Pentagonale. Al secondo posto Giorgio Capaci per Porta Posterula, al terzo Patrizio Podagrosi per Porta dell’Acropoli “gli Fattòru".

(Ampio servizio nell'edizione in edicola il 21/09/2015)