I canarini ci hanno provato, ma purtroppo è arrivata una sconfitta, la seconda in altrettante partite di campionato. L'Atalanta, troppo forte per questo Frosinone, ancora in costruzione e alle prese con le difficoltà che il salto di categoria comporta, si è dimostrata pericolosa per tutta la gara e alla fine ha meritato la vittoria. Per gli uomini di Stellone una prestazione da dimenticare in fretta. Ora l'ultimo giorno di mercato, in attesa di nuove forze che possano aiutare i ciociari a coltivare il sogno salvezza, e poi la testa alla difficile sfida con la Roma.