Dopo l'anteprima messa in scena nella serata del 14 agosto, con l'arrivo di settembre Paliano si appresta ad ospitare la 15ª edizione de "Il Carosello – Festival degli Artisti di Strada", la manifestazione diretta da Paolo Quintiliani e organizzata dal "Teatro della Luna" col patrocinio del Comune di Paliano e della Regione Lazio.

Venerdì 1°, sabato 2 e domenica 3 settembre i vicoli, le strade e le piazze del centro storico si animeranno con spettacoli di giocoleria, musica, clown, mimo, arte circense, cantastorie, mangiafuoco, trampolieri e truccabimbi.

Ad aprire la manifestazione i colori e la musica dei "Murga Patas Arriba" (venerdì), seguiti dalla "Zastava Orkestar" (sabato), strepitosa street band toscana di musica balcanica, e dall'energia e il ritmo della street band "Calabballà" (domenica).

Tanti gli artisti che si alterneranno in Piazza Marcantonio Colonna, Piazza Indipendenza, Piazza XVII Martiri, e lungo Corso Vittorio Emanuele II e Via Cavour: il "Duo Ma'Mé Circus", circo contemporaneo, spettacolo di acrobatica aerea e ruota Cyr; Paolo Sentinelli, pianista compositore, vincitore di una Targa Tenco 2016; Lucia Mattei, autrice e attrice teatrale; Andrea Farnetani, clown contemporaneo e giocoliere, che presenterà la sua performance "Trick Nic"; Marilù della "Compagnia Pirovagi" e il suo spettacolo di fuoco; Jacopo Calderano del "Circus Follie", in "Swing Tricks"; Lorenzo Ritondale, in "Peace and Junggling"; "CircOtello", giocoliere e trampoliere; lo spettacolo itinerante del "Movimento in bianco"; "Michael e le bolle", spettacolo di bolle di sapone; "Pablito Show", statua vivente; lo show degli "Appiccicaticci".

«Il Festival – spiega Paolo Quintiliani – offrirà ai palianesi e ai visitatori tre giorni di performance, laboratori, artigianato locale, con la possibilità di partecipare inoltre a un concorso fotografico che vedrà premiate le più belle foto scattate durante le esibizioni».

«Per la nostra città – ha dichiarato il vicesindaco con delega alla Cultura, Valentina Adiutori – è un piacere assistere ogni anno agli spettacoli del "CircOtello", che riuniscono artisti straordinari, provenienti da tutto il mondo. Festeggiare la quindicesima edizione è una conferma della bontà del progetto e della sua capacità di coinvolgere sempre tanto pubblico».