Porterà la firma di Claudio Tofani il videoclip ufficiale di Luca Barbarossa dal titolo "Dio non è" (estratto dell'album "Via delle storie infinite". Prosegue così in modo proficuo la collaborazione tra il cantautore romano e il regista alatrense, chiamato in questa occasione a curare la regia del nuovo videoclip, con la sceneggiatura di Valeria Santucci e la fotografia di Silvia Campoli. Non facile l'impegno di Claudio Tofani che dovrà tradurre in immagini quello che Barbarossa ha voluto esprimere nel brano e cioè, l'essere umano, l'osservazione di ciò che siamo diventati e di quello che vorremmo essere, l'utilizzo del nome di Dio per giustificare le guerre, la mafia e la schiavitù. Il video infatti sarà girato in Ciociaria e anche con attori ciociari, oltre che da esterni che parteciperanno al set giungendo da varie parti di Italia. «Gli angoli della nostra provincia – spiega Tofani – sono set naturali che si prestano perfettamente a quello che vogliamo realizzare. Senza bisogno di aggiunte o artifici. Inoltre ho pensato anche ad attori e figuranti di casa nostra che hanno risposto immediatamente e con grande coinvolgimento». Le riprese saranno realizzate oggi. «Il videoclip – spiega - sarà presentato nella settimana precedente le feste pasquali e pubblicato sui canali ufficiali di Luca Barbarossa». Ma c'è di più. Questo lavoro diventerà la sigla del film della Settimana Santa 2017.