Don Dino Mazzoli, vice parroco di Santa Maria Goretti, domani sera approda in seconda serata su Raidue nel programma "Sbandati" condotto da Gigi e Ross che analizza in maniera giocosa l'attualità televisiva tramite una serie di rubriche, ospiti ed un selezionato cast fisso di opinionisti.

Domani vedremo anche il sacerdote della provincia di Frosinone. Un sacerdote 2.0 che utilizza anche le tecnologie per diffondere il messaggio evangelico. Facebook e altri mezzi innovativi sono visti come strumenti per avvicinare i giovani. E lui, don Dino Mazzoli, di giovani, bambini, ma anche tanti uomini e donne della sua comunità e non solo, ne avvicina tanti. È riuscito a coinvolgere soprattutto famiglie e bambini con tante iniziative.

La sua arte e la sua creatività sono un punto di forza. Da anni che viene seguito anche in tv e sul social network per le sue "idee" e i suoi lavori. Grande successo per l'appuntamento "Din don art" in onda su Teleuniverso il sabato alle 17, la domenica alle 9.45 e il lunedì alle 14.30. Don Dino e la sua arte e creatività, dunque, approdano, su Raidue in seconda serata.

Come è arrivata la partecipazione nella trasmissione "Sbandati"?
«Come è successo non saprei. Hanno visionato i video su YouTube e mi hanno invitato per fare in trasmissione qualche dimostrazione creativa. Quindi oltre a qualche simpatica sorpresa farò piccoli tutorial insieme agli ospiti».

Da anni la vediamo in tv e sui social network con il suo "Din don art". Quando e come nasce questa passione?
«Din don art è diventato nel corso degli anni un appuntamento creativo per grandi e per piccoli, un'occasione per prendere coscienza delle proprie capacità, ma soprattutto il volersi mettere in gioco».

Che tipo di materiali utilizza per le sue creazioni?
«In questi anni abbiamo utilizzato i materiali più disparati, dalla carta, al legno, ai giornali, tutto sulla linea del riciclo creativo, con un'attenzione all'ambiente. Tutte le creazioni sono realizzate partendo da materiale di recupero assemblato con l'immancabile colla a caldo. Un gioco che però per me rappresenta anche un modo per evangelizzare, il Papa ci sollecita ogni giorno a vivere la dimensione della nuova evangelizzazione... io ci provo e parto dalla carta».

Appuntamento con Don Dino domani dalle 23 su Raidue.