Cresce l'attesa per lo show di Giuliano Palma a "Fontana in musica for Murata Street Sound 2017". Il concerto gratuito dell' ex leader dei Casino Royale è previsto per oggi alle 22.30, in piazza Trento, dopo l'esibizione dei Jaspers, band molto interessante e tra le più promettenti dell'attuale panorama musicale italiano.

Quella di Giuliano Palma è una carriera iniziata col botto. Da una collaborazione occasionale in concerto fra Giuliano Palma dei Casino Royale e i Fratelli di Soledad nasce l'idea di fondare i Bluebeaters, supergruppo dedito al repertorio rocksteady giamaicano e soul americano, e ai riarrangiamenti in questa chiave di canzoni già note. Dopo qualche anno come live band (costituita da elementi dei Fratelli di Soledad, degli Africa Unite e dei Casino Royale) arriva nel 1999 il primo lavoro, The Album, inizialmente venduto solo tramite il sito internet della band e poi ristampato dalla V2 con l'aggiunta di due brani (uno dei quali è "Che cosa c'è" di Gino Paoli).

Seguono un bootleg ufficiale, Wonderful Live, un vero e proprio lavoro solista di Palma, "G.P.", scritto insieme alla rapper La Pina (2002), e nel 2005 Long Playing, raccolta di ben 22 cover. Nel 2006, dopo l'ingresso nella band del bassista giamaicano Sheldon Gregg, esce il nuovo album Boogaloo, seguito nel 2009 da Combo, in cui compaiono quattro brani originali.

Tra il 2009 e il 2012 Palma cumula varie collaborazioni importanti: con Nina Zilli (nel brano "Per sempre" al Festival di Sanremo 2012), Melanie Fiona, Caro Emerald, Club Dogo. Palma torna ad incidere nel 2016: esce Groovin' un album dove si celebrano brani internazionali e della musica italiana con l'inconfondibile stile di Giuliano Palma.