Colori che riportano alla terra. Materiali che della terra sono frutto e simbolo. Il titolo non lascia intendere, l'anticipa: "Terra Madre" Le radici di una disponibilità. La mostra è quella del ceccanese Fausto Roma che, all'interno del polo fieristico di Sora, ha avuto uno spazio espositivo dove ha posizionato lavori che risalgono a trent'anni fa. Che parlano di un ritorno all'agricoltura, tanto da apparire anacronistico in padiglioni tecnologico in cui ogni ragazzo ha almeno uno smartphone. Ma, soprattutto loro,  questa mattina, giorno dell'inaugurazione, si sono fermati a guardare incuriositi le grandi tele appese alle pareti alle selle d'asino dipinte. La mostra resterà aperta fino a domenica.