Da anni l'Associazione Giuseppe De Santis si batte con impegno e passione per l'istituzione del "Museo del Neorealismo" a Fondi (nel Complesso di S. Domenico), città natale del regista, scomparso vent'anni fa e di cui quest'anno si celebra il centenario della nascita. Una realtà museale importante per tutto il territorio del Basso Lazio indubbiamente, ma non solo: ricordiamo che De Santis è stato tra i padri fondatori del Neorealismo italiano. Il Segretario dell'Associazione Marco Grossi ci comunica le ultime novità a riguardo: "Nella seduta del 14 Giugno 2017 il Consiglio provinciale di Frosinone ha approvato all'unanimità una delibera di sostegno all'istituzione del "Museo del Neorealismo" a Fondi nel Complesso dell'ex convento di San Domenico, di proprietà regionale. Tale deliberazione segue quelle approvate nei mesi scorsi - sempre all'unanimità - dal Consiglio provinciale di Latina e dai Consigli comunali di Fondi, Itri, Lenola e Monte San Biagio. Si tratta di un importante riconoscimento all'attività della nostra Associazione, che da dieci anni si sta prodigando per il perseguimento di questo obiettivo anche tramite il coinvolgimento delle istituzioni territoriali, le quali diverranno un elemento cardine del futuro Museo.

L'Associazione ringrazia il Presidente della Provincia Latina Eleonora Della Penna, il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo, il Presidente del Consiglio provinciale di Frosinone Luigi Vacana, i Sindaci di Fondi Salvatore De Meo, di Itri Antonio Fargiorgio, di Lenola Andrea Antogiovanni e di Monte San Biagio Federico Carnevale e i Consiglieri provinciali e comunali dei suddetti Comuni, che hanno approvato le proposte di istituzione del "Museo del Neorealismo" a Fondi, apportando così un contributo determinante alla nostra iniziativa. L'impegno di tali realtà istituzionali dimostra l'importanza delle politiche territoriali a sostegno della crescita civile, culturale ed economica delle realtà che esse rappresentano. E conferma altresì la validità del progetto proposto dell'Associazione Giuseppe De Santis, che trovando attuazione consentirebbe di dare vita ad un polo culturale, unico in Italia e nel mondo, di indiscutibile rilevanza non soltanto per le province di Frosinone e di Latina ma per l'intera regione, incrementando presenze turistiche e viaggi d'istruzione e di studio. Il direttivo dell'Associazione trasmetterà prossimamente una nota alla Regione Lazio in cui, allegando tutte le deliberazioni approvate dai vari Enti, chiederà di portare a compimento l'istituzione del "Museo del Neorealismo" a Fondi partendo dalla norma proposta dalla Giunta regionale nel Luglio 2016."