Vincitrice per ben due volte del Nastro d'argento, è stata diretta da alcuni dei più grandi registi del cinema italiano, come Mario Monicelli, Ettore Scola, Roberto Rossellini, Valerio Zurlini e Vittorio De Sica: stiamo parlando di Giovanna Ralli, attrice tra le più celebri che il nostro paese ricordi. Un ruolo su tutti, quello di Elide in "C'eravamo tanto amati", capolavoro assoluto e indimenticabile affresco del compianto Scola. Per tutti gli amanti del grande cinema l'appuntamento è per sabato 10 giugno (ore 17.30) presso la Sala Consiliare del Comune di Ceccano, quando la Ralli sarà accolta dall'intera cittadinanza: con lei anche l'autore della fotografia Claudio Cirillo. Per l'occasione verrà presentato il volume "C'eravamo tanto amati. Trent'anni di storia italiana" di Amedeo Di Sora e Gerry Guida, edito da Cultura e dintorni, in cui è raccolta una testimonianza inedita della stessa Ralli.

Filmografia scelta:

"I bambini ci guardano", "Luci del varietà", "Racconti romani", "Le ragazze di San Frediano", "Un eroe dei nostri tempi", "Il generale Della Rovere", "La vita agra","La fuga", "C'eravamo tanto amati".