Si svolgeranno nei prossimi giorni due importanti iniziative nell'ambito delle celebrazioni per il Centenario della nascita del regista Giuseppe De Santis. Dopo gli eventi internazionali di New York, Berlino e Berkeley e gli appuntamenti di Fondi, Roma e Latina toccherà alla Casa del Cinema di Roma, lunedì 22 maggio, festeggiare il Centenario della nascita di De Santis, con un incontro inserito nella seconda parte della lunga rassegna retrospettiva sul regista, a cura della Cineteca Nazionale - Centro Sperimentale di Cinematografia in collaborazione con l'Associazione intitolata al regista di Fondi.

L'incontro si svolgerà alle ore 17.15, dopo la proiezione del film "Un apprezzato professionista di sicuro avvenire" (1972) e vedrà la partecipazione del Presidente del CSC Felice Laudadio, del Presidente Onorario e del Direttore dell'Associazione De Santis Giuliano Montaldo e Mario Martone, della moglie del regista Gordana Miletic De Santis, dell'attore Lino Capolicchio, del regista Gianfranco Pannone e del Segretario dell'Associazione Marco Grossi. A seguire sarà proiettato il documentario su De Santis "Nato maestro" di Gianna Mazzini (2002) per gentile concessione di RAI Teche. Il successivo appuntamento quindi vedrà protagonista la città di Frosinone, mercoledì 24 maggio, alle ore 17.00 presso la Sala convegni del Palazzo della Provincia di Frosinone. L'incontro, dal titolo "Giuseppe De Santis e la Ciociaria", sarà incentrato principalmente sul rapporto del regista con la terra d'origine e la sua cultura, che hanno rappresentato una sorta di magnete attrattivo al quale egli fu sempre ricondotto, sia nei vincoli affettivi che nell'esperienza cinematografica.

Particolarmente significativi furono nel corso della sua vita anche i rapporti umani con illustri ciociari, quali il poeta e scrittore Libero de Libero e il pittore Domenico Purificato - suoi conterranei - nonché la condivisione professionale e artistica con Marcello Mastroianni e Vittorio De Sica. Dopo i saluti istituzionali del Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo, che ha sposato con entusiasmo l'iniziativa, interverranno Amedeo Di Sora, Direttore artistico della Compagnia Teatro dell'Appeso, e il Consigliere delegato e il Segretario dell'Associazione De Santis, Virginio Palazzo e Marco Grossi. Al termine è in programma la proiezione del documentario "Giuseppe De Santis" (2009) di Carlo Lizzani, presentato in prima mondiale alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. L'iniziativa è promossa da Provincia di Frosinone, Associazione Giuseppe De Santis, Associazione Culturale Cine@rte e Compagnia Teatro dell'Appeso, nell'ambito delle iniziative del Centenario patrocinate anche da Provincia di Latina e Comune di Fondi.