Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone




L'infiltrato speciale di Corrado Trento
0

Sindaci, ultima chiamata sull'acqua

Provincia

Comunque vada a finire la seduta della Consulta d'Ambito, qualunque sia l'esito della successiva riunione della conferenza dei sindaci, una cosa appare chiara. Il voto segnerà in ogni caso un punto di non ritorno, dal momento che all'ordine del giorno c'è un solo argomento: approvare o meno l'inizio dell'iter della risoluzione della convenzione con Acea. Dopo la diffida ad adempiere e dopo le controdeduzioni del gestore, tertium non datur. La Segreteria Tecnico Operativa sta analizzando il voluminoso e articolato dossier di risposte inviato dall'Acea, per capire se gli interventi sono stati effettuati e, soprattutto, per capire se ci sono o no le condizioni per proseguire lungo la strada della risoluzione.
Le contrapposizioni politiche sono già fortissime, specialmente tra il Partito Democratico e Forza Italia, in particolar modo tra il presidente della Provincia Antonio Pompeo e il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani. In tanti sperano che la Sto, nello stendere la relazione, dia pure un parere sul da farsi. In realtà i due aspetti si intrecciano e si sovrappongono perché è chiaro che la Segreteria Tecnico Operativa finirà comunque con l'esprimere una valutazione. Però forse è arrivato il momento che i sindaci assumano una decisione basandosi sui fatti, sulle cifre, sulle verifiche e su tutto ciò che ha un riscontro concreto. La storia dimostra che poi i conguagli e i piani tariffari vengono pagati dai cittadini, che non hanno alcuna responsabilità di errori e ritardi. Sarebbe veramente il caso di invertire la rotta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400