Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone




L'infiltrato speciale di Corrado Trento
0

Intanto Ottaviani conquista la pole

Frosinone

Nicola Ottaviani, il sindaco uscente, ha fissato le primarie del centrodestra per il 13 novembre, una settimana prima di quelle del Partito Democratico. Già il fatto di farle da uscente e di celebrarle per la seconda volta consecutiva nel centrodestra, lo pone all'attenzione di Forza Italia Nazionale. Sicuramente la decisione arriverà sulle scrivanie di Stefano Parisi ma pure di Antonio Tajani e Giovanni Toti. Può darsi pure che alla fine venga informato perfino Silvio Berlusconi. Perché a Frosinone c'è un sindaco che non soltanto si sottopone al giudizio della base pur essendo in carica ed uscente, ma perché apre questo tipo di competizione a chiunque, anche ad esponenti di centrosinistra. Sono rimasti sorpresi tutti, perfino una vecchia volpe della politica come il consigliere regionale di Forza Italia Mario Abbruzzese. Qualcuno, nel quartier generale di Ottaviani, suggeriva di chiedere anche a Michele Marini di partecipare. E non stava scherzando. In ogni caso Nicola Ottaviani parte in pole position, con il Pd costretto ad inseguire. Non soltanto perché le primarie le celebrerà il 20 novembre (una settimana dopo), ma perché non è ancora chiaro se dopo la sfida tra Norberto Venturi e Fabrizio Cristofari tutti seguiranno il... vincitore. Mentre Vincenzo Iacovissi, candidato sindaco del Psi, ha già iniziato la campagna elettorale. Questo per dire che il campo del centrosinistra appare diviso al momento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400