Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone




L'infiltrato speciale di Corrado Trento
0

A pranzo e cena si smussano gli angoli

Frosinone

Raffica di cene tra i consiglieri comunali di Frosinone, concentrate soprattutto nell'area compresa tra Torrice e San Liberatore. Con l'ex sindaco Michele Marini che invita continuamente Angelo Pizzutelli e Norberto Venturi a trovare una sintesi in vista delle primarie. Poi ci sono i pranzi, che coinvolgono anche i leader provinciali: da Simone Costanzo a Domenico Alfieri, da Nazzareno Pilozzi a Francesco De Angelis. La parola d'ordine è una sola: " A Frosinone non si può perdere". Quindi, unità. Più facile a dirsi che a farsi, ma l'alternativa non esiste. Dovranno remare tutti nella stessa direzione, come uno squadrone del canottaggio: Fabrizio Cristofari e Michele Marini, Domenico Marzi e Norberto Venturi, Angelo Pizzutelli e Andrea Turriziani, Stefania Martini e Antonello Brighindi, Luigi Arduini e Antonello Galassi. L'allenatore sarà Francesco De Angelis, che a Frosinone vuole fare bella figura. Il 30 ottobre si terranno le primarie e la regola più importante sarà quella che nessuno potrà sfilarsi dalla coalizione. Quindi toccherà al candidato sindaco mettere insieme una "macchina da guerra" formata soprattutto da tante liste civiche, soprattutto da quelle tradizionalmente schierate con il centrodestra quando si vota alle politiche e alle regionali. Nel frattempo però il Pd locale deve dare un segnale forte al premier Matteo Renzi sul referendum.
Ecco perché a tavola si ragiona meglio: una bruschetta e una pizza preparano la strada, poi una birra rilassa tutti e alla fine può scapparci anche l'intesa. I modelli negativi da evitare sono stati individuati: Cassino, Sora, Ceccano, Veroli, Isola Liri. Non si possono ripetere gli stessi errori. L'unica variabile è rappresentata dalle candidature parlamentari. Ci sono tre uscenti (Francesco De Angelis, Maria Spilabotte e Nazzareno Pilozzi) e c'è Francesco De Angelis, che non farà il presidente del Consorzio Asi a vita. Sovrapposizioni di livelli vanno scongiurati. Perciò Norberto Venturi, segretario cittadino del Pd, ha detto: "Si parla solo di sindaco di Frosinone". Meglio se a pranzo o a cena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400