Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone




L'infiltrato speciale di Corrado Trento
0

Abbruzzese sogna il ribaltone

Provincia

Perché Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia, un giorno sì e l’altro pure chiede la convocazione della conferenza dei sindaci? Non soltanto sull’acqua, ma pure sui rifiuti. E tra pochi giorni anche sulla sanità.
Il motivo è politico: verificare equilibri e rapporti di forza dopo che l’esito delle elezioni comunali di Cassino e Sora ha indubbiamente modificato i…numeri. La prospettiva resta quella delle elezioni provinciali, perché prima o poi ci saranno. A gennaio si potrebbe votare per il rinnovo dei consiglieri, a meno che non venga accolta la proposta dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani, finalizzata a prorogare il mandato di due anni, riallineandolo a quello del presidente. Fra l’altro, se al referendum dovessero vincere i no, allora l’intero impianto delle riforme del Governo Renzi crollerebbe. A cominciare dalla legge Delrio che riguarda le Province.
Detto questo, il ragionamento che circola nel quartier generale di Forza Italia è il seguente: “Rispetto al 2014 sono cambiate le cose. Non solo per l’esito elettorale di Cassino e Sora. Pure a Ceccano c’è un’Amministrazione di centrodestra. L’alleanza con il Pd a questo punto conviene a loro”. Insomma, è abbastanza evidente che gli “azzurri” sognano il ribaltone. Non solo alle elezioni per i consiglieri. L’obiettivo vero è la candidatura alla presidenza. Il patto non verrà messo in discussione adesso, ma dopo il referendum nulla sarà più come prima. Perciò Abbruzzese vuole fare le prove generali nelle sedute dell’assemblea dei sindaci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400