Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone




L'infiltrato speciale di Corrado Trento
0

La sintesi impossibile nei Democrat

Frosinone

Che ormai ogni seduta della direzione provinciale del Pd si trasformi in un dibattito incandescente non fa più notizia. Semmai l’elemento da approfondire potrebbe essere quello che  mai si raggiunge una sintesi politica. Il confronto tra il leader dell’area maggioritaria del partito Francesco De Angelis e il consigliere regionale Marino Fardelli sulle responsabilità politiche della sconfitta di Cassino era stato largamente annunciato. Come tutto il resto. Quello che però è emerso nel vertice di lunedì è la concezione diversa del “vivere il partito” che hanno il senatore Francesco Scalia da una parte e  Francesco De Angelis dall’altra. I due ultimamente non litigano nemmeno più, ma la contrapposizione di fondo è la seguente: per De Angelis il partito resta la stella polare dell’azione politica, con tutte le sue dinamiche interne e perfino con tutti i limiti.

Per Francesco Scalia, invece, l’elemento prioritario è il risultato elettorale, arrivato in passato anche in presenza di spaccature interne dei Democrat. La novità oggi è rappresentata dal fatto che a Cassino il Pd perde e a Sora pure, nell’ambito di un’alleanza con il Nuovo Centrodestra. Tra queste due concezioni manca appunto la sintesi. Il congresso di marzo, conclusosi in modo unitario in sede di assemblea, non ha cambiato la sostanza del problema. Perché alla fine il segretario Simone Costanzo è espressione di un’alleanza tra la sua componente e quelle di Francesco De Angelis. Sull’altro versante invece c’è un’intesa a quattro tra Francesco Scalia, Antonio Pompeo, Nazzareno Pilozzi e Domenico Alfieri. Però la sensazione che Scalia e Pilozzi non siano perfettamente sintonizzati sulla stessa lunghezza d’onda esiste ed è abbastanza marcata. Nel frattempo, però, si resta in attesa di una posizione ufficiale unitaria, che tenga conto delle divaricazioni emerse dal dibattito. Fin quando non ci sarà il Pd non può andare oltre la quotidiana conflittualità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400