Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









L' Amministrazione Ottaviani blocca la centrale a biomasse

L'assessore all'ambiente Trina e sindaco Ottaviani

0

"Ah sì, e allora mi faccio una lista civica"

Frosinone

Il fuoco cova già sotto la cenere, perché ormai l’attenzione vera è proiettata alle elezioni comunali del prossimo anno. E il fatto che in questi giorni si susseguano incontri a raffica, che dovrebbero rimanere rigorosamente segreti, è indicativo. Nella maggioranza di centrodestra la frase cult è ormai: “Ah sì. Allora mi faccio una civica”.

Una frase che accompagna ogni richiesta politica. Si sta avvicinando a grandi passi il quarto step della rotazione degli assessori in giunta. Fabio Tagliaferri (lavori pubblici) è pronto al rientro soltanto a condizione di avere anche la delega di vicesindaco. Questo perché ad accomodarsi in panchina dovrebbe essere Francesco Trina. 
Fabio Tagliaferri non vuole sentire ragioni: senza la delega di vicesindaco non soltanto non rientra nell’esecutivo, ma inizia a lavorare per presentarsi alle elezioni con una lista civica.
Frosinone nel Cuore, però, non ci sta e il messaggio lo ha già mandato in consiglio comunale, quando Marco Ferrara, Valeria Morgia e Daniele Zaccheddu hanno lasciato l’aula dopo l’approvazione delle delibere sull’ambiente, seguiti proprio dall’assessore e vicesindaco Francesco Trina.

In questi giorni si stanno confrontando, anche con Andrea Turriziani, consigliere adesso in forza al Pd. La strategia è chiara: “no alla rotazione di Trina, no a cedere la delega di vicesindaco”. In caso contrario si presenterebbero anche loro con una lista civica alle elezioni, collegata attraverso un patto federativo al Pd. Già in stato avanzato i contatti con Francesco De Angelis, già pronto il sostegno ad Andrea Turriziani alle possibili primarie dei Democrat per scegliere il candidato sindaco. Ancora centrodestra: l’assessore Carlo Gagliardi e i consiglieri Carmine Tucci, Dino Grimaldi e Gerardo Zirizzotti stanno decidendo la costituzione di un nuovo gruppo civico. Dopo che appare sfumata la possibilità di dare vista al gruppo Noi con Salvini.

Ad una lista civica pensano pure i leader provinciali e cittadini del Nuovo Centrodestra, con Alfredo Pallone pronto a indicare la rotta. Ma c’è un punto: a livello nazionale l’accordo tra Ncd e Partito Democratico è sempre più stretto. Probabile quindi che anche a Frosinone la formazione di Alfano la prossima volta sarà schierata con il centrosinistra. Rimane da vedere cosa farà Gianfranco Pizzutelli, decisivo nel 2012 proprio con una lista civica. Ma il nodo più importante da sciogliere rimane quello di Nicola Ottaviani: si ricandiderà a sindaco sotto le insegne di Forza Italia oppure con una connotazione civica?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400